Patrizia Scartoni

Instancabilmente curiosa e quotidianamente impegnata a conciliare fantasia, creatività e senso pratico, ama sognare, ma con gli occhi ben aperti, attenta com’è a tutti i particolari, specialmente quelli che fanno la differenza.
Per questo, oltre ad amare “il vino fatto bene” (come dichiara con semplicità e un po’ di snobismo), è molto attenta a come quel vino è stato “abbigliato” – quindi etichette non banali e con personalità, please – e a quanti fiori del suo giardino il vino riesce a richiamare.
Non sa resistere al gusto delle bollicine – dallo Champagne in giù (o in su) – essendo convinta che non fanno ingrassare, ma volare.