Calvarino – Soave Classico DOC 2015 – Pieropan

Calvarino – Soave Classico DOC 2015 – Pieropan

Calvarino è il nome del vigneto più antico della storica azienda della famiglia Pieropan e prende nome dalle fatiche richieste dal lavorare su un ripido pendìo terrazzato («È un calvario!»), tra i 200 e i 300 metri, esposto a ovest. Il suolo – la cui formazione è molto antica e risale all’attività eruttiva sottomarina del Cretacico – è di origine vulcanica e caratterizza la parte più orientale dell’area del Soave.

L’etichetta è imbottigliata fin dal 1971 ed è oggi prodotta con il 70% di Garganega e il 30% di Trebbiano di Soave, allevati a pergola veronese, con 4000 piante per ettaro e una resa di 2 kg di uva a pianta. La vendemmia è effettuata in due passaggi, per raccogliere ciascuna delle due varietà a perfetta maturazione. Il mosto fermenta a temperatura controllata in cemento e vi resta per un anno a contatto con le fecce fini.

Il vino presenta un colore giallo paglierino che splende di luminosità. Il profumo è prevalentemente di frutta matura, inizialmente di pera e mela, per aprirsi poi con richiami di arancia e papaia e ricordi di fiori gialli e mandorla amara. In bocca scorre piacevolmente, con grande equilibrio fra polpa e acidità, senza allargarsi troppo, tanto da farlo apparire un vino semplice, anche se poi il gusto si espande, rivelando in chiusura una grande sapidità. Ottimo come aperitivo, o comunque da servire a inizio pasto, potrebbe anche accompagnare un flan di spinaci con fonduta di taleggio.

Soave Classico DOC "Calvarino" di Pieropan 2015
Soave Classico DOC “Calvarino” di Pieropan 2015