Oggi parliamo di un vino particolare e territorialmente atipico di Cantine Mucci, di Torino di Sangro.

Kubbadì in abruzzese significa: ma perché? È la domanda che Valentino Mucci Senior fece ai nipoti Valentino Junior e Aurelia quando gli proposero questo vino, prodotto con il familiare Montepulciano ma in blend con tre uve non tipicamente abruzzesi: Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Merlot.

Oggi Kubbadi’ Mucci

Pubblicato da Massimo Castellani su Mercoledì 29 aprile 2020